Interventi psicoeducativi per autismo e disabilità

Percorsi di riabilitazione e/o potenziamento rivolti a bambini dagli 0 ai 14 anni con autismo, disabilità fisiche e intellettive, sindrome di down, sindromi genetiche rare e alle loro famiglie. Gli interventi si avvalgono di metodologie derivate dalla Scienza del Comportamento applicata (ABA) e prevedono un lavoro globale finalizzato a potenziare le abilità sociali, cognitive, linguistiche, motorie e scolastiche, sviluppando competenze trasferibili al contesto domiciliare, scolastico e sociale.

Il percorso prevede:

– un primo colloquio dedicato alla famiglia per comprendere bisogni, valori e determinare l’indirizzo del percorso educativo;

– una valutazione iniziale;

– un percorso psicoeducativo altamente individualizzato in cui bambini vengono seguiti da psicologi, educatori, professionisti del sociale e del sanitario (logopedisti, neuro psicomotricisti) che monitorano costantemente l’andamento dell’intervento;

– incontri periodici di coordinamento con la scuola e gli altri contesti educativi.

Ogni percorso è caratterizzato da una costante attenzione per gli aspetti emotivi e relazionali di ogni bambino e gli interventi sono sviluppati sia in contesto tradizionale (centro/scuola) che outdoor (ambienti esterni per il periodo estivo)

Interventi psicoeducativi per disturbi comportamentali e della comunicazione sociale

Percorsi psicoeducativi rivolti a bambini dagli 0 ai 14 anni, comportamenti oppositivi, difficoltà relazionali e comunicative. Gli interventi si avvalgono di metodologie derivate dalla Scienza del Comportamento applicata (ABA) e prevedono un lavoro globale finalizzato a potenziare le abilità di gioco, socio-relazionali, cognitive, attentive, e a facilitare l’acquisizione di regole legate a contesti sociali (scolastici, sportivi).  

Il percorso prevede:

– un primo colloquio dedicato alla famiglia per comprendere bisogni, valori e determinare l’indirizzo del percorso educativo;

– una valutazione iniziale;

– un percorso psicoeducativo altamente individualizzato in cui bambini vengono seguiti da psicologi, educatori, professionisti del sociale e del sanitario (logopedisti, neuro psicomotricisti) che monitorano costantemente l’andamento dell’intervento;

– incontri periodici di coordinamento con la scuola e gli altri contesti educativi.

Ogni percorso è caratterizzato da una costante attenzione per gli aspetti emotivi e motivazionali di ogni bambino e gli interventi sono sviluppati sia in contesto tradizionale (centro/scuola) che outdoor (ambienti esterni per il periodo estivo)

Percorsi di potenziamento delle autonomie di vita

Percorsi di insegnamento rivolti a giovani adulti e adolescenti dai 14 ai 30 anni con disabilità che imparano, all’interno di contesti naturalistici come diventare autonomi (negozi, ristoranti, biblioteche, cinema, piscina, palestra, contesti lavorativi).  Gli interventi si avvalgono di metodologie derivatedalla Scienza del Comportamentoapplicata (ABA) e prevedono momenti di lavoro individuale affiancati ad opportunità di esperienza in gruppo. Gli interventi mirano al potenziamento delle autonomie e all’insegnamento di abilità socio/relazionali e adattive finalizzate all’inclusione sociale e alla qualità della vita.

Il percorso prevede:

– un primo colloquio dedicato alla famiglia per comprendere bisogni, valori, obiettivi e determinare il progetto di vita del ragazzo;

– un percorso altamente individualizzato che valorizzi interessi, attitudini e risorse dei ragazzi con il costante monitoraggio dell’andamento dell’intervento da parte di psicologi, educatori, professionisti del sociale;

– incontri periodici di coordinamento con i contesti di riferimento.

I percorsi vengono effettuati in contesti inclusivo con rapporti adulto-ragazzo che variano al variare del livello di sviluppo

Percorsi di supporto compiti specialistico e benessere scolastico

Percorsi di insegnamento rivolti a bambini e ragazzi da 6 a 18 anni con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA- dislessia, disgrafia, disortografia, discalculia, DANV), bisogni educativi speciali (BES – ADHD, DOP,situazioni di borderline cognitivo), semplici difficoltà nello studio e/o difficoltà emotivo/relazionali (ansia, disturbi dell’umore, isolamento e ritiro sociale, dipendenza da videogiochi o internet, difficoltà nel sonno).  I ragazzi sono seguiti da psicologi, logopedisti e psicoterapeuti che si avvalgono di metodologie e strumenti specifici per il lavoro sulle abilità scolastiche di base sull’individualizzazione del metodo di studio, sul potenziamento della motivazione, dell’autostima e della consapevolezza. Parallelamente si propongono percorsi di recupero/potenziamento delle abilità di lettura, scrittura, calcolo, funzioni esecutive al supporto delle attività scolastiche. Gli interventi si realizzano attraverso un lavoro globale mirato a trasferire le abilità accademiche ed i processi motivazionali alla base dell’apprendimento al contesto scolastico e domiciliare

Il percorso prevede:

– un primo colloquio dedicato alla famiglia per comprendere bisogni, valori e determinare gli obiettivi del percorso;

– un monitoraggio costante dell’andamento;

– incontri periodici di coordinamento con la scuola.

Percorsi di potenziamento dei prerequisiti scolastici

Percorsi di potenziamento rivolti a bambini da 4 a 6 anni con difficoltà nell’area dell’attenzione, delle competenze linguistiche, motorie e logico-matematiche che precedono l’acquisizione delle abilità di lettura, scrittura e calcolo. I bambini sono seguiti da psicologi, logopedisti e neuropsicomotricisti con l’obiettivo di potenziare le abilità linguistiche e fonologiche, logico-matematiche, grosso e fino-motorie che facilitano l’acquisizione dei successivi apprendimenti proposti all’ingresso alla scuola primaria al fine di prevenire l’insorgere di difficoltà scolastiche e disturbi specifici dell’apprendimento. Il percorso prevede una costante attenzione agli aspetti motivazionali ed emotivi che sottostanno all’apprendimento, al fine di favorire un approccio positivo nei confronti della scuola.

Il percorso prevede:

– un primo colloquio dedicato alla famiglia per comprendere bisogni, valori e determinare gli obiettivi del percorso;

– un monitoraggio costante dell’andamento;

– incontri periodici di coordinamento con la scuola.

Summer Camp Inclusivi

L’intevento offre la possibilità di partecipare durante il periodo estivo, a conclusione delle scuole, a summer camp innovativi ed inclusivi progettati e sviluppati in rete con altre associazioni del territorio. Il servizio è orientato a fornire una presa in carico prolungata e specialistica che rappresenti un’esperienza educativa e socio-relazionale significativa per i bambini ed un servizio di respite care altamente qualificato per le famiglie. Obiettivo principale è favorire l’apprendimento e la socializzazione attraverso la sperimentazione e condivisione con il gruppo dei pari di attività all’aria aperta, a contatto con la natura e con lo sport.